NuaEquizenter Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

  • LE VITAMINE DEL GRUPPO B:

    Sono note come vitamine del sistema nervoso. Sono fondamentali per la funzione energetica delle cellule nervose (neuroni) e aiutano a fabbricare le sostanze che modulano l’umore e il comportamento (neurotrasmettitori) in modo equilibrato. Per tutti questi motivi, le vitamine del gruppo B offrono un grande supporto nel campo dell’apprendimento, della memoria, della cognizione e delle emozioni.

  • FERRO E ZINCO:

    Sono due dei minerali più importanti per una corretta funzione cognitiva ed emozionale. In particolare, bassi livelli di ferro possono causare disturbi comportamentali e di apprendimento, soprattutto se mancano in tenera età. Allo stesso modo, il ferro è necessario per la produzione di importanti neurotrasmettitori come la dopamina (coinvolta nella motivazione). Nelle persone con ADHD è stato visto che i livelli di ferro sono spesso ridotti.

    D’altra parte, lo zinco è molto abbondante nell’ippocampo, una struttura del cervello coinvolta nella formazione di nuovi ricordi (memoria a breve termine), nonché nell’apprendimento, nelle emozioni e nella motivazione.

Portanto, a falta destes minerais e vitaminas pode incidir na ‘química cerebral’, e com isso no desempenho cognitivo e emocional da pessoa.

  • LA VITAMINA D3:

    D3 è la forma più attiva e bio-assimilabile di vitamina D. Negli ultimi tempi, questa vitamina sta acquisendo rilevanza a livello cerebrale, poiché aiuta a regolare la serotonina, il principale neurotrasmettitore che regola il nostro umore, ma sembra anche essere coinvolto nel miglioramento dell’attenzione e della cognizione in generale. È interessante notare che ci sono diversi studi condotti su persone con ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività), in cui è stato visto che questo disturbo è spesso associato a bassi livelli di vitamina D.

  • BACOPA E TÉ VERDE:

    sono due piante con benefici riconosciuti a livello cerebrale.

    La Bacopa è una pianta ampiamente utilizzata come supporto cerebrale in situazioni di ansia, impulsività e iperattività. Oltre al livello emotivo, sembra aiutare nei processi cognitivi (ad esempio la memoria).

    Il tè verde è una pianta di interesse grazie al suo contenuto in L-teanina, una sostanza che aiuta a ridurre l’ansia e fornisce relax senza compromettere lo stato di attenzione. In pratica ciò implica che migliora l’attenzione senza provocare sonnolenza. La caffeina che accompagna naturalmente l’estratto di tè verde non eccita e aiuta ad aumentare la prontezza e l’attenzione, che completa l’effetto calmante della L-teanina.