Nua DHA Vision: Applicazioni

SliderNuaDHAVisionAplicaciones

Manutenzione della vista

Degenerazione maculare associata all’età (AMD)

Glaucoma

Occhio secco

iconoGris_nuadhavisionmantenimiento

Manutenzione della vista

Dose raccomandata: alternare in giorni diversi prendendo 1 capsula del preparato A (all’inizio della colazione) e prendendo 1 perla del preparato B (durante o dopo la colazione) (ad esempio lunedì preparato A, martedì preparato B, Mercoledì preparato A. ecc.). In questo modo, un caso di prodotto durerà 60 giorni.

Questo uso è interessante per gli adulti di mezza età che desiderano rafforzare il loro sistema visivo stagionalmente, come investimento preventivo nella loro salute visiva.

iconoGris_nuadhavisiondma

Degenerazione maculare associata all’età (DMLE)

È uno dei problemi visivi più comuni associati all’età che colpisce 2,5 milioni di persone in Europa e 1,75 milioni negli Stati Uniti. La DMLE è una malattia dell’occhio causata da danni o deterioramento della macula. Di tutta la retina, la macula, situata al suo centro, è responsabile della visione chiara e che ci consente di riconoscere i dettagli fini e precisi di ciò che osserviamo. Questa alterazione è tipicamente legata all’età, da ciò è nota come DMLE o Degenerazione Maculare Legata all’Età. Vi sono due tipi di DMLE: i) la DMLE secca (quella più comune) e ii) la DMLE umida, meno comune anche se più invalidante, poiché appaiono episodi emorragici nella macula che impediscono ulteriormente la visione. Il prodotto sarebbe valido come supporto per DMLE sia a secco che a umido.

Dose raccomandata: assumere 1 capsula di Preparato A (all’inizio della colazione) e 1 perla di Preparato B (durante o dopo la colazione).

iconoGris_nuadhavisionglaucoma

Glaucoma

Supporta la funzione visiva in caso di glaucoma

Il glaucoma è la seconda causa di cecità in tutto il mondo dopo la cataratta. Questo problema è dovuto al danno al nervo ottico, che è responsabile della trasmissione delle informazioni visive al cervello.

Dose raccomandata: assumere 1 capsula di Preparato A (all’inizio della colazione) e 1 perla di Preparato B (durante o dopo la colazione).

iconoGris_nuadhavisionojoseco

Occhio secco

Supportare la funzione visiva in caso di secchezza oculare

L’occhio secco o la cheratocongiuntivite è un ente che appare associato all’età, soprattutto nelle donne dalla menopausa e negli individui che usano le lenti a contatto. Il problema risiede in parte in alcune secrezioni alterate da parte delle ghiandole lacrimali visive situate nelle palpebre e che pertanto lasciano la cornea più ‘asciutta’. Il mancato trattamento può provocare delle ulcere o gravi infiammazioni della cornea.

Dose raccomandata: assumere 1 capsula di Preparato A (all’inizio della colazione) e 1 perla di Preparato B (durante o dopo la colazione).